Buon viaggio Stephen!

Solo una breve riflessione per dare il mio personale saluto ad una delle menti a mio parere più straordinarie e dotate del nostro tempo.

Sthephen Hawking ha saputo regalare al mondo non solo grandi ed innovative teorie scientifiche ma il costante esempio di come sia possibile, nonostante una terribile malattia, mantenere uno spirito resiliente e guardare la vita con ottimismo ed ironia.

Il suo coraggio, la sua intelligenza, la sua forza interiore (pur se imprigionata in un corpo così debole), non potranno mai venire dimenticate.

Anche i buchi neri che a volte sembrano inghiottirci possono nascondere nuove opportunità e rivelare inaspettate sorprese. Come ci insegna questo grande uomo

“c’è sempre una via d’uscita”.

Spetta ad ognuno di noi trovare la sua senza arrendersi mai.

Ora tu, Sthephen, sei finalmente libero di muoverti e volare tra le stelle. Fa buon viaggio.

29136842_1279473825486587_6391314328934416384_n.jpg

INFOGRAFICA “WONDER”

 

 

2. INFOGRAFICA FILM WONDERpngLeggi anche  la mia recensione più approfondita in “Riflessioni sul film Wonder”

Buoni Propositi #4

26219367_1842510289380149_640808537991354478_n

Smettere di far parlare quelle vocine nella tua testa che ti continuano a ripetere “non sei abbastanza…vedi che non sei in grado?…te l’avevo detto … sembra un compito impossibile? È venuto il momento di smettere di giudicare te stesso solo per le tue debolezze.

Ricorda sempre che tu hai il diritto di essere te stesso, con i tuoi pregi e con i tuoi difetti. Siamo tutti individui unici ed irripetibili, nessuno è identico all’altro ed è proprio questo il bello!

Una delle mie citazioni preferite è di Eleanor Roosevelt e recita niente e nessuno può farti sentire inferiore, a meno che tu non glielo consenta”

Se questo è vero rispetto ai giudizi che ci danno gli altri, ancora di più è applicabile ai pensieri negativi che rivolgiamo contro noi stessi. Devi renderti conto che è un errore identificarsi con le proprie capacità. Noi non siamo soltanto ciò che sappiamo fare (che, tra l’altro, è continuamente migliorabile).

  • Questa settimana prova a ….: ritrova il tuo valore imparando a dire dei no: smetti di essere troppo disponibile per compiacere gli altri, fai valere con gentilezza e fermezza le tue ragioni e ricorda a te stesso che tu vali e hai in te tutte le potenzialità per realizzare i tuoi obiettivi.

Buoni Propositi #2

26219641_1842510209380157_7078684238949437812_n

Ogni emozione, anche la più spiacevole, di per sé non è negativa. Le emozioni sono stati d’animo funzionali, che ci aiutano a gestire le diverse situazioni in cui ci capita di imbatterci nel corso della vita.

Non esistono emozioni o pensieri “sbagliati”, bensì emozioni e pensieri che sono più utili ad affrontare meglio una determinata situazione.

Possiamo decidere di nascondere ed ignorare le emozioni spiacevoli, facendo un po’ come la polvere che si mette sotto il tappeto o come le cianfrusaglie stipate negli armadi: solo che prima o poi la polvere diventerà troppa da accumulare e i sentimenti negativi strariperanno dal nostro “armadio interiore”. Sarà allora difficile arginare il fiume in piena di sentimenti che verranno a galla; molto meglio riconoscere e validare le nostre emozioni, anche quelle che ci causano dolore.

Validare le emozioni che si provano non vuol dire accettarle passivamente, ma semplicemente darsi il permesso di sentirsi in un certo modo, osservando se stessi con una mente aperta e non giudicante.

  • Questa settimana prova a ….: tenere traccia su un quaderno dei tuoi pensieri e di ciò che provi. Studi scientifici hanno dimostrato la validità del tenere un diario nella regolazione delle proprie emozioni. Scrivere dà la possibilità di osservare dall’esterno quello che accade, permettendoci di avere una sorta di “terzo occhio neutrale” in grado di osservare con maggiore senso critico gli avvenimenti che ci colpiscono e le sensazioni provate.

#1 Pillola di psy

BLUE MONDAY COME SCONFIGGERE TRISTEZZA (15 gen)

Se non ti piace quello che vedi, cambia il tuo modo di guardare

Con l’avvento delle festività natalizie, stanca per l’anno appena trascorso, confesso che desideravo solo riposarmi e trascorrere piacevoli giornate in casa, vicino al fuoco del camino e con una bella tazza di thè fumante tra le mani. Poco prima di Natale, però, ho deciso di combattere la mia proverbiale pigrizia ed uscire per andare al cinema. Avete presente quando tutti i tuoi amici ti chiamano e cominciano a dirti “…ehi, quel film è davvero stupendo, devi proprio vederlo!” “dai, non ci credo che ancora non ci sei andata!” o ancora “guarda, sul serio ne vale la pena…poi mi dici…”

Insomma, alla fine ho ceduto e visto che uno dei buoni propositi per il 2018 è proprio quello di andare più spesso al cinema ho accettato di vedere quello che molti mi hanno descritto come “…un vero e proprio capolavoro”.

Di quale film sto parlando? Cliccando qui potrete vedere la locandina (e sono sicura che la maggior parte di voi già lo conosce!)

Continua a leggere

SCOPRIAMO LE EMOZIONI: LA PAURA

un saluto a tutti i lettori di GenitoriFelici! Eccoci arrivati all’ultimo appuntamento con i video dedicati alla scoperta delle emozioni primarie: oggi, visto che è da poco passato Halloween, parliamo della PAURAAAA

Buona visione!

SCOPRIAMO LE EMOZIONI: IL DISGUSTO

eccoci arrivati ad un nuovo video, questa volta dedicato all’emozione del DISGUSTO.

Buona visione!

SCOPRIAMO LE EMOZIONI: LA TRISTEZZA

buongiorno a tutti e ben ritrovati sul blog genitorifelici. Continuiamo il nostro percorso alla scoperta delle emozioni con il video dedicato alla tristezza.

SCOPRIAMO LE EMOZIONI: LA RABBIA

Il secondo video sulle emozioni: esploriamo la RABBIA e le sue caratteristiche.