SCOPRIAMO LE EMOZIONI: IL DISGUSTO

eccoci arrivati ad un nuovo video, questa volta dedicato all’emozione del DISGUSTO.

Buona visione!

SCOPRIAMO LE EMOZIONI: LA RABBIA

Il secondo video sulle emozioni: esploriamo la RABBIA e le sue caratteristiche.

SCOPRIAMO LE EMOZIONI: LA GIOIA

Una serie di divertenti video per capire meglio le emozioni primarie: oggi cominciamo con la GIOIA.

Potrete trovare questo e altri contributi anche sul canale youtube di GenitoriFelici.  Mi farebbe piacere se mi faceste sapere le vostre impressioni nei commenti qui sotto (oppure sulla pagina FB), in modo da capire se questa modalità video vi piace e in caso continuare con le pubblicazioni. Commenti e anche critiche, purchè costruttive, possono aiutarmi a costruire un blog sempre più calibrato sulle esigenze dei miei lettori.

Buona visione!

PILLOLA DI PSY: L’INSERIMENTO ALL’ASILO

pillola di psy 11 settembre 2017

bentornati sul blog!

Le vacanze sono purtroppo finite (almeno per me!) e con il rientro riprende anche la consueta attività del blog genitorifelici. Si ricomincia con nuovi articoli, contenuti e video interessanti sul mondo della genitorialità e del bambino. Inauguriamo l’inizio del mese di settembre  con una colorata infografica per dare qualche spunto di riflessione ai genitori che si ritrovano a vivere l’emozionante momento dell’ingresso in una nuova scuola da parte dei propri figli.

Come affrontare al meglio il primo giorno di scuola? Che emozioni accompagnano la mente del bambino? Come possiamo noi genitori aiutare in questo delicato passaggio?

INFOGRAFICA il primo giorno di scuola

COSA FARE SE…SI METTE IL DITO IN BOCCA

Simone, 10 anni, è un bambino socievole e simpatico. Va molto bene a scuola, ha tanti amici ed i genitori lo descrivono come ubbidiente e tranquillo. E’ da poco diventato fratello maggiore di Stefania e sembra aver preso questo incarico con molta responsabilità. Adora la sorellina e la coccola in continuazione. Tutto perfetto…se non per un problema che Simone non ha mai superato: sin da piccolo, infatti, ha il vizio di mettersi il pollice in bocca.  Compie questo gesto soprattutto quando è stanco, la sera sul divano mentre guarda la tv, quando è malato o particolarmente nervoso o arrabbiato. Ormai è grande e i genitori non sanno più che fare per far perdere a Simone questa brutta abitudine: “Le abbiamo provate proprio tutte!” mi dicono “lo abbiamo fatto ragionare, gli abbiamo spiegato con calma che ormai non è più un bambino piccolo, lui diceva di sì ma poi lo rifaceva. Allora ci siamo arrabbiati, lo abbiamo sgridato e qualche volta lo abbiamo minacciato di dargli qualche punizione, ma il risultato è stato che scoppiava a piangere disperato e non toglieva più il dito dalla bocca. Gli abbiamo detto di guardare gli altri bambini, che loro alla sua età non avevano bisogno del dito in bocca e a quel punto si è arrabbiato ed è scappato in camera sua…non sappiamo più come fare!!”.

LA PREOCCUPAZIONE:

Perché alcuni bambini hanno delle cattive abitudini che non riescono ad eliminare? Quando è giusto interrompere questi vizi e qual è il modo migliore per riuscirci? Cosa nasconde il bisogno di tenere il dito in bocca per un bambino come Simone?

Continua a leggere “COSA FARE SE…SI METTE IL DITO IN BOCCA”

INFOGRAFICA: REAZIONI DELLA COPPIA DI FRONTE ALLA SEPARAZIONE

infografica-reazione-coniugi-a-fine-relazione

INFOGRAFICA: LA LETTURA AI BAMBINI IN ETA’ PRESCOLARE

infografica-lettura-ai-bambini

RIFLESSIONI A PARTIRE DAL FILM “”SI PUO’ FARE”

Dopo le riflessioni sul film “Forrest Gump” continuano gli articoli per la rubrica “psy-arte”: oggi vorrei proporvi la recensione di un film al quale sono particolarmente affezionata, essendo stato l’oggetto della mia tesi di Laurea sulle cooperative sociali e la malattia mentale.

Sto parlando della pellicola “Si può fare”, opera cinematografica uscita nelle sale nel 2008, diretta da Giulio Manfredonia ed interpretata da bravissimi attori italiani, tra cui Andrea Bosca, Anita Caprioli e Claudio Bisio.  (cliccando QUI potrete vedere il trailer del film)

Continua a leggere “RIFLESSIONI A PARTIRE DAL FILM “”SI PUO’ FARE””

INFOGRAFICA BULLISMO

infografica-bullismo