Non hai ancora deciso?

Ciao! Oggi ti scrivo qui per invitarti sul mio nuovo spazio www.genitorifelici.info.

Mi ha fatto tanto piacere averti su questo blog e adesso vorrei ritrovarti anche dall’altra parte…ci sono tante novità e cose belle, cosa aspetti ad essere dei nostri?

Se ti iscrivi alla newsletter avrai la possibilità di avere bonus esclusivi, ci terremo in contatto tramite i nuovi articoli che scriverò e potrò informarti di tanto in tanto su qualche evento o mia iniziativa che potrebbe interessarti (chissà, magari riusciremo anche a conoscerci di persona!).

I contenuti sulla nuova piattaforma saranno sempre a tematica psicologica e pedagogica, legati al mondo della genitorialità e dell’educazione; attenzione però! Non parlo mica solo ai genitori! Sul blog tratteremo diversi argomenti che valgono un po’ per tutti: strategie per aumentare la produttività, per coltivare la cura di sé e la propria autostima, oltre a simpatiche pillole sulla psicologia scritte in modo facile ed immediato. Infine parleremo della mia altra grande passione: il cinema e la tv! Sai che c’è un forte legame tra psicologia e arte visiva? Ne parlo proprio nella nuova newsletter, non ti resta che lasciare la tua mail per leggere di cosa si tratta.

Ti ho convinto? Sarai dei nostri? Io lo spero davvero con tutto il cuore.

Dimenticavo! Iscrivendoti alla newsletter potrai scaricare in automatico l’esclusivo e-book “studiare, che fatica!”, un valido aiuto per studiare con le mappe.

 

 

c’è un nuovo articolo…

un nuovo articolo è stato pubblicato sulla nuova pagina www.genitorifelici.info. Oggi concludiamo il nostro percorso sui buoni propositi del 2018.

Vi aspetto!

Copertina per il nuovo e-book!

Buongiorno a tutti!

Come sapete il blog GenitoriFelici si è trasferito su www.genitorifelici.info

Per tutti coloro che si iscriveranno alla newsletter, oltre alla possibilità di essere sempre aggiornati sui nuovi contenuti, “chicche” e articoli bonus sarà a breve possibile scaricare gratuitamente un esclusivo e-book sull’utilizzo delle mappe mentali, utile per lo studio di bambini e ragazzi (anche con DSA). Coloro che avevano già lasciato la loro mail per il vecchio blog riceveranno presto il link per scaricare il contributo.

Recentemente sulla pagina Facebook del blog è stato indetta una votazione per decidere quale copertina utilizzare. Abbiamo una vincitrice: questa sarà la copertina scelta da voi lettori del blog genitorifelici.info .

COPERTINA 2 e-book.jpg

Venite quindi tutti sul nuovo sito e iscrivetevi alla newsletter!! Vi aspetto!

 

IL NUOVO SITO E’ PRONTO!

novità

Salve a tutti i miei lettori e buona domenica!

oggi ho un’importantissima comunicazione da fare: è con immenso orgoglio che posso finalmente annunciare che il nuovo blog di GenitoriFelici  è online e operativo (anche se ancora mancano gli ultimi aggiustamenti).

 Ci sono state un pò di difficoltà e per farlo partire ho dovuto modificare l’indirizzo che da oggi diventa     WWW.GENITORIFELICI.INFO

Attenzione! Da oggi troverete i nuovi articoli solo sulla nuova piattaforma, questa rimarrà on line ancora per un pò di tempo ma non verrà più aggiornata.

Una nuova grafica, nuove informazioni (ancora work in progress…ci saranno contenuti aggiuntivi e nuove sorprese), una newsletter ufficiale per poter restare sempre aggiornati ed in contatto (oltre a beneficiare di contenuti bonus riservati agli iscritti). Entro breve sarà pronto anche un e-book gratuito che potrete ottenere iscrivendovi alla newsletter …insomma, sto lavorando per voi e sono davvero entusiasta di questo nuovo progetto. Il blog GenitoriFelici cresce per offrirvi contenuti sempre di maggiore qualità e spero davvero di ritrovarvi tutti dall’altra parte!

Ps: da oggi c’è anche la mail ufficiale del blog, a cui potete scrivermi per avere informazioni, chiedere consigli o contattarmi per un eventuale appuntamento:
info@genitorifelici.info

L’articolo sui buoni propositi di oggi non me lo sono dimenticato, solo verrà pubblicato in serata perché sono in corso gli ultimi aggiornamenti del nuovo blog!
Che emozione! Sarete con me? Iscrivetevi subito alla newsletter per continuare a restare in contatto con me e fatemi sapere se il nostro nuovo spazio virtuale vi piace!!!

 

 

Buona Pasqua 2018

Tantissimi auguri per una serena Santa Pasqua in compagnia delle persone a voi più care!

Paola

http://www.genitorifelici.com

pratiche di “buona scuola”: il progetto TRIS e TRIS-2

29249883_10211865617701368_3498026755493462016_nVenerdì 16 maggio presso lo spazio Tim di Milano in occasione della Milano Digital Week si è tenuta la presentazione dei risultati nell’ambito della sperimentazione del Progetto TRIS, che si è posto come obiettivo quello di utilizzare la tecnologia per garantire lo studio ai bambini che non possono frequentare le lezioni in classe per gravi motivi di salute.

Sono venuta a conoscenza dell’evento grazie a Alessandra Corradi, Presidente dell’associazione “Genitori Tosti in Tutti i Posti” (www.genitoritosti.it) e  approfitto per ringraziare lei e Giovanni Barin (vice presidente) per avermi permesso di conoscere quest’importante iniziativa.

Si tratta di un ambizioso progetto che mira all’inclusione socio educativa grazie all’utilizzo metodico nelle classi di strumenti tecnologici (computer, skype e internet, strumento LIM…) e che compie una vera e propria rivoluzione anche nella metodologia didattica. Includere virtualmente in una classe un bambino costretto a casa dalla malattia implica infatti una ridefinizione dell’ambiente scolastico e la capacità dei docenti di diventare flessibili per modellare le strategie didattiche in funzione delle nuove tecnologie.

Il progetto, è stato realizzato da Fondazione Tim, in collaborazione con l’istituto delle Tecnologie Didattiche (CNR) e l’associazione nazionale dei dirigenti pubblici e delle alte professionalità della scuola (ANP). Durante il pomeriggio dapprima sono state raccontate la nascita e la sperimentazione del progetto TRIS per poi,  in un secondo momento, illustrare quella che sarà la seconda fase e prosecuzione del progetto (TRIS-2).

Il progetto TRIS (tecnologia di rete e inclusione socio – educativa) è stato avviato dai ricercatori del CNR-ITD di Genova come sperimentazione nel 2013 ed è proseguito fino al 2017: sono state coinvolte 10 classi e 4 studenti con diversi gradi di patologie, che hanno potuto partecipare da casa alle lezioni attraverso un sistema interattivo e tecnologico.

Questo modello ha dato vita alla creazione di una classe ibrida, in cui il setting scolastico si è adattato alle nuove condizioni: i banchi, ad esempio, sono stati posizionati in modo da formare delle isole di apprendimento in cui era favorito il lavoro in piccolo gruppo degli allievi. Anche le insegnanti hanno ridotto il consueto stile di insegnamento frontale e di semplice trasmissione dei contenuti per favorire un apprendimento più concreto, basato sull’esperienza, sul lavoro di gruppo e sul confronto tra i compagni (peer- tutoring). La tecnologia, dunque, ha migliorato la qualità della didattica ed ha favorito la cooperazione all’interno della classe.

È stato molto interessante vedere come il progetto abbia favorito anche l’inclusione sociale di questi bambini che, pur non essendo fisicamente presenti in classe, hanno stretto legami di amicizia molto forti con i compagni, con una conseguente ricaduta positiva in termini di autostima e senso di autoefficacia. Attraverso lo strumento del sociogramma i ricercatori hanno potuto evidenziare come gli alunni che frequentavano da casa le lezioni fossero considerati in modo positivo dai compagni di classe e perfettamente integrati nel gruppo.

Nella seconda parte del pomeriggio i responsabili del progetto hanno parlato dell’avvio della seconda fase, denominata TRIS-2: forti degli ottimi risultati ottenuti, grazie all’ANP si punta a realizzare il primo censimento in Italia dei ragazzi che non sono in grado di frequentare normalmente le lezioni in classe perché colpiti da patologie serie e invalidanti. questo permetterà di avere una visione più chiara della reale situazione del nostro territorio e sarà accompagnato da una mappatura delle pratiche adottate ad oggi nelle diverse scuole, così da gestire in modo univoco e riconosciuto i casi di mancata frequenza scolastica. TRIS -2, infine, vedrà la realizzazione di una piattaforma online attraverso cui erogare un corso certificato, accompagnato da un servizio di tutoring da parte dei ricercatori del CNR-ITD, in modo da formare sul modello TRIS tutti i docenti che lo richiederanno.

Questa giornata è stata davvero ricca ed interessante, mi ha fornito molti spunti di riflessione e soprattutto è stata una piacevole occasione per ritrovare slancio e fiducia nel futuro: in una società in cui si tende spesso a lamentarsi di ciò che non funziona, il progetto TRIS e la sua prosecuzione sono davvero un esempio di quella che viene definita “la buona scuola”.

 

Buon viaggio Stephen!

Solo una breve riflessione per dare il mio personale saluto ad una delle menti a mio parere più straordinarie e dotate del nostro tempo.

Sthephen Hawking ha saputo regalare al mondo non solo grandi ed innovative teorie scientifiche ma il costante esempio di come sia possibile, nonostante una terribile malattia, mantenere uno spirito resiliente e guardare la vita con ottimismo ed ironia.

Il suo coraggio, la sua intelligenza, la sua forza interiore (pur se imprigionata in un corpo così debole), non potranno mai venire dimenticate.

Anche i buchi neri che a volte sembrano inghiottirci possono nascondere nuove opportunità e rivelare inaspettate sorprese. Come ci insegna questo grande uomo

“c’è sempre una via d’uscita”.

Spetta ad ognuno di noi trovare la sua senza arrendersi mai.

Ora tu, Sthephen, sei finalmente libero di muoverti e volare tra le stelle. Fa buon viaggio.

29136842_1279473825486587_6391314328934416384_n.jpg

vi aspetto domani per una sorpresa…

intro 10 propositiBuongiorno a tutti e buon weekend!

Come è andata questa settimana? La mia è stata, come al solito, ricca di impegni e cose da fare. Alcuni giorni fa, visitando l’interessante sito Emergenza Borderline della mia amica Federica mi sono imbattuta in alcuni colorati propositi che aveva pubblicato in occasione del nuovo anno. Ho pensato, allora, di integrare a quelle frasi alcuni personali spunti di riflessione per affrontare il 2018 nel migliore dei modi.

In questa vita frenetica è importante a volte fermarsi ad ascoltare noi stessi, i nostri bisogni, le nostre autentiche passioni, rallentando e concedendoci del tempo per riflettere o, semplicemente, riposare mente e corpo.

La tematica della crescita personale mi sta particolarmente a cuore, io stessa sono costantemente alla ricerca e sperimento su me stessa tecniche e strategie diverse per sentirmi bene con me stessa. Forse non ho ancora trovato “la mia dimensione”, ma l’importante è cercare sempre i modi migliori per sentirsi soddisfatti di noi stessi, giusto?

Quindi…10 buoni propositi per 10 settimane, pubblicati ogni domenica mattina: ciascun proposito vi accompagnerà per tutta la settimana, anche attraverso una “parte pratica” che potrà permettervi di sperimentare nella vostra vita quotidiana un modo alternativo di assaporare la giornata.

Partiamo domani con il primo proposito…ci sarete? Spero di trovarvi in questo nuovo viaggio insieme!

 

si riparte!

Eccoci qui, un nuovo anno è ormai ufficialmente iniziato e io mi ritrovo nuovamente a scrivere dopo un periodo di latitanza. Molte cose sono accadute nel 2017, alcune ancora “in corso d’opera” e che si spera portino importanti e bellissime novità.

In attesa di quello che il 2018 vorrà regalarmi, questi primi giorni di gennaio ho riflettuto molto sul destino di questo blog. Alla fine sono giunta alla conclusione che è arrivato il momento di fare sul serio: finora questo blog è stato uno spazio dove condividere con voi lettori informazioni, fornire spunti e magari  (chissà…io lo spero!) consigli utili per navigare nelle tempestose acque della splendida avventura che è l’essere genitori. Ho iniziato a scrivere avendo in mente questi scopi, ma ora mi accorgo che non mi basta più. Il 2018 sancisce il terzo anno on line di GenitoriFelici, che ha visto crescere il numero dei lettori, mi ha permesso di stringere collaborazioni lavorative e mi ha regalato nuove ed arrichenti amicizie; ho creduto e credo molto in questo progetto ed è per questo che desidero farlo diventare ancora più “mio”.

Pubblicazione più costante e contenuti di qualità, un linguaggio più diretto e semplice,  spunti pratici tratti dall’esperienza reale, nuove rubriche e la professionalità di sempre sono le parole d’ordine che  ho scelto per GenitoriFelici “versione 2018”.

Che voi siate appena approdati sul sito o siate vecchie conoscenze del blog, potete trovare tutte le novità nella sezione “SEI NUOVO? PARTI DA QUI” (io non vi anticipo nulla, ma fossi in voi ci farei un salto!!). Se vi va, date una lettura anche alla mia storia (la trovate cliccando qui), che nel frattempo si è arricchita di nuovi studi e competenze.

Spero che ciascuno di voi abbia trascorso serene feste in compagnia delle persone più care e che questi giorni di vacanza (che, ahimè, stanno per finire) vi abbiano aiutato a ripartire per questo nuovo anno con entusiasmo e tanta voglia di fare.

Io sono pronta, e voi? Mi piacerebbe tanto vedervi a bordo! Se volete restare aggiornati sui contenuti potete iscrivervi lasciando la vostra mail; se trovate gli articoli interessanti il miglior regalo che potete farmi è condividerli sui vari social.

Noi ci risentiamo prestissimo, per ora vi lascio con questa riflessione che ho scovato su internet: era una giornata particolarmente storta e leggendola ho avuto l’impressione che alla fine è proprio vero: tutto dipende dal punto di vista da cui scegli di vedere le cose! Beh, ricordo che a me questo scritto aveva riportato il sorriso; lo giro a voi, sperando che possa farvi lo stesso effetto!!

FB_IMG_1470770587862